Ai raggi-X: la mano che ha eliminato Dario Sammartino al 250K High Roller WSOP

Ai raggi-X: la mano che ha eliminato Dario Sammartino al 250K High Roller WSOP

Ancora fa male. Dopo un day 1 in grande spolvero, Dario Sammartino ha alzato bandiera bianca al day 2 del 250K High Roller WSOP vinto da Alex Foxen.

Nel torneo più costoso della sua carriera, per il napoletano è stato fatale un hero call con scala per tutto il suo stack su board pairato contro Jason Koon.

Vediamo la mano ai raggi X.

 

La mano

Torneo al 13° livello di gioco, blinds 25k-50k con bb ante. Sulla apertura di Chris Hunichen x2 da cutoff chiamano Jason Koon da bottone (stack 2,45 mln) e Dario Sammartino da grande buio (stack 2 mln).

Flop K98 check fino a Koon che prosegue 175k, chiamano sia Hunichen che Sammartino.

Turn 7 Sammartino esce in bet 375k, folda Hunichen, chiama Koon.

River K Sammartino check, Koon all-in, Dario chiama non troppo felice ed è player out!

 

Che carte avevano?

Le carte di Dario

Dario aveva una bella scala con JT

Le carte di Jason

Koon aveva una coppia di nove settata che al river ha trovato il full!

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quante combo battono Dario al river?

Al river Dario è battuto dalla combo di Re che ha chiuso quads, oltre alle coppie di 9 – 8 – 7 che hanno chiuso full.

Sono quindi dieci combo in totale.

 

Che possibilità aveva al turn Koon di trovare il full?

Come possiamo vedere nel nostro calcolatore di odds, al turn Jason Koon aveva circa il 22% di possibilità di trovare il river che gli permettesse di sconfiggere Dario.

clicca per ingrandire

 

Quante volte deve essere buono Dario per pot odds?

Al river in mezzo al piatto ci sono 1,625 milioni di chips. Dopo il push di Koon, Dario deve decidere se chiamare il suo ultimo 1,4 milioni di chips per un piatto che è di 3,025 milioni.

Il punto di break-even del call di Dario è quindi al 31%: in pratica sul lungo periodo l’azzurro deve essere buono poco meno di una volta su tre affinché il call porti un valore atteso positivo.

 

Che range può pushare Koon?

Di solito si dice che l’azione di Koon è molto polarizzante. O è pieno-pieno, o è vuoto-vuoto. Come visto, dalla parte del valore del range polarizzato di Koon ci sono i full e un quad.

I bluff sostanzialmente potrebbero essere composti da progetti missati. Ma su quel board c’è anche la possibilità che un giocatore skillato come Koon possa fare ‘range merging’, ossia pushare valore intermedio.

Author: Ruben Evans