Chi sono i finalisti del Main Event WSOP 2022

Chi sono i finalisti del Main Event WSOP 2022

Dopo le 17 ore del day 7, per il Main Event WSOP oggi è tempo di day-off.

in attesa della partenza del tavolo finale, attesa per venerdì 15 luglio alle 23 ora italiana, scopriamo chi sono i giocatori che si contenderanno l’eccezionale prima moneta di dieci milioni di dollari oltre al braccialetto più ambito.

 

1 – Espen Jorstad (83.200.000)

Norvegese residente a Londra, in questa edizione WSOP Espen Jorstad ha vinto il braccialetto nell’evento TAG TEAM insieme a Patrick leonard.

Il 34enne ha chiuso in sesta posizione il Main Event WSOP online 2021 ma è al primo cash assoluto in quello live. In carriera vanta vincite live per 271 mila dollari.

 

2 – Matthew Su (83,200,000A)

Matthew Su

Appaiato nel count con Jorstad, Matthew Su condivide con il norvegese anche l’età. Ma di esperienza in tornei dal vivo ne ha ancora meno. Il 34enne nativo di Boston vanta infatti uno score live di 49.340$ e questo tavolo finale al Main Event è il suo primo in the money alle World Series Of Poker.

 

3 – Matija Dobric (68,650,000)

Il 32enne croato vanta uno score live di 240 mila dollari e ha chiuso in 32° posizione l’ultimo Main Event WSOP disputato. Alle World Series vanta altri tre in the money nella edizione online e altri cinque in quella live – tutti raccolti nel 2021.

In queste WSOP 2022, finora, Dobric è andato a premio due volte.

 

4 – Aaron Duczak (56,000,000)

Giocatore di lungo corso, il 40enne Duczak ha vincite live per 410 mila dollari. Il suo miglior risultato risale al 2006, quando vinse un evento di PLO8 da 1.100$ al B.C Poker Championship. Alle WSOP ha collezionato 40 in the money.

 

5 – John Eames (54,950,0006)

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Con uno score live superiore ai due milioni di dollari incassati, il giocatore britannico è uno di quelli con maggiore esperienza del tavolo finale. Alle World Series Of Poker il 33enne residente a Southport vanta 19 posizioni a premio e un ring WSOPC.

 

6 – Adrian Attenborough (50,800,000)

 

L’australiano Adrian Attenborough ha vincite in tornei live per 1,1 milioni di dollari. A oggi alle World Series ha collezionato 8 in the money. Il miglior risultato live del 28enne residente a Melbourne è un terzo posto alla Bellagio Cup del 2017 che gli fruttò 361 mila dollari.

 

7 – Michael Duek (49,775,000)

Il più giovane del tavolo finale arriva da Aventura, un piccolo centro di 17 mila abitanti a nord di Miami, in Florida. Il 23enne ha vinto dal vivo 651 mila dollari, buona parte dei quali derivano dal terzo posto al Championship di PLO8 della settimana scorsa il cui braccialetto è andato a Sean troha.

 

8 – Jeffrey Farnes (35,350,000)

In carriera il 39enne di Dallas ha accumulato vincite live per 161 mila dollari e 12 cash alle World Series Of Poker. Arrivando al tavolo finale ha già trovato il miglior risultato della sua carriera, raggiunto giusto la settimana scorsa con il settimo posto a un evento delle Grand Summer Series del Golden Nugget che gli ha fruttato 61.250$.

 

9 – Asher Conniff (24,400,000)

Con 2,8 milioni di vincite in tornei live, Asher Conniff è il giocatore più titolato del tavolo finale. Alle WSOP ha collezionato 49 posizioni a premio e un ring. Il big shot della sua carriera è la vittoria del Main Event WPT nel 2015 che gli fruttò una prima moneta di 973.683$.

 

10 – Philippe Souki (13,500,000)

Lo short stack del tavolo finale ha vincite live di poco superiori al mezzo milione di dollari, con 102 mila dollari vinti tutti in un colpo, alla fine di giugno, a un evento da 1.600$ di buy-in del Wynn Summer Classic. Con 11 big blind il 33enne inizierà l’ultimo atto del Main Event WSOP in cerca disperata di un raddoppio.

Author: Ruben Evans