Gli avversari che troveranno ai tavoli gli 11 italiani al day 4 del Main Event WSOP

Gli avversari che troveranno ai tavoli gli 11 italiani al day 4 del Main Event WSOP

Tra poche ore a Las Vegas avrà inizio il day 4 del secondo Main Event WSOP più partecipato di sempre dopo quello del 2006.

Ai nastri di partenza della quarta giornata del  torneo più importante dell’anno ci saranno 11 italiani ‘capitanati’ da Sergio Benso.

In ordine di tavolo vediamo con chi dovranno incrociare le carte i nostri alfieri, ricordando che allo start del day 4 il Main Event partirà da blinds 4.000-8.000 con bb ante.

 

Tavolo 453: Marco D’amico

Il siciliano è al posto 9 del tavolo numero 453. Il cliente più scomodo per lui sembrerebbe essere il bulgaro Yuliyan Kolev, seduto al posto 6, che grazie alla vittoria del Millionaire Maker di un paio di settimane fa ha accumulato vincite per 2,8 milioni di dollari. Non è dato sapere se anche al Main Event si presenterà con il bucket di Kentucky Fried Chicken con cui è arrivato al braccialetto.

1 – Terence Etim Tobacco Wharf, , GB 53,000
2 – William Rizzuto RENO, NV, US 198,000
3 – Bradley Beetz Scott Afb, IL, US 442,000
4 – Sean Tharpe Erie, PA, US 42,000
5 – Matt Kramer RANCHO CORDOVA, CA, US 23,000
6 – Yuliyan Kolev SOFIA, , BG 594,000
7 – Norman Michalek WESTFIELD, NJ, US 403,000
8 – Benjamin Constant Waltham, MA, US 474,000
9 – Marco Damico IT 500,000 

 

Tavolo 455: Giuseppe Zarbo

Giuseppe Zarbo dovrà guardarsi principalmente da Jon Turner, vero e proprio guru dei tornei di poker online conosciuto anche con il nickname ‘pearljammed’ con cui, assieme ad ‘apestyles’, ha firmato uno dei più longevi libri sui tornei di poker, “Winning poker tournament one hand at a time”. In carriera Turner ha accumulato vincite per 3,6 milioni di dollari e allo start del day 4 sarà seduto al posto 6 del tavolo. Ma attenzione anche all’ucraino Sergii Baranov al posto 9, vincitore di 1,2 milioni in tornei live.

1 – Ryan Gianquitti Boca Raton, FL, US 1,227,000
2 – Giuseppe Zarbo ANTIBES, , FR 445,000
3 – Kevin Campbell Bayonne, NJ, US 542,000
4 – Henry Strasser TORONTO, ON, CA 183,000
5 – Andrew Barfield MT STERLING, IL, US 962,000
6 – Jon Turner Las Vegas, NV, US 354,000
7 – Joseph Lamkin Bardstown, KY, US 717,000
8 – Wayne Peterson Holliston, MA, US 177,000
9 – Sergii Baranov ODESSA, UA 336,000

 

Tavolo 458: Sergio Castelluccio

Il Genio delle Tartarughe sarà al posto 8 e alla sua immediata sinistra avrà il brasiliano Renan Bruschi che in tornei di poker live vanta uno score di 742.000 dollari. Il cliente dal palmares più fragoroso è però lo statunitense Justin Liberto, seduto al posto 2: il giocatore di Fallston ha vinto 4,1 milioni in tornei di poker dal vivo e in bacheca ha anche un braccialetto WSOP vinto nel 2015 al 3.000$ 6-handed.

1 – Glenn Difurio Prosper, TX, US 265,000
2 – Justin Liberto Fallston, MD, US 445,000
3 – Arman Soltani Toronto, ON, CA 87,000
4 – Jonathan Fhima Paris, , FR 614,000
5 – Lonny Burke Oak Creek, WI, US 248,000
6 – Rodney Pinkham Hallowell, ME, US 834,000
7 – Leon Sturm Vienna, , DE 1,389,000
8 – Sergio Castelluccio BISACCIA, IT 66,000
9 – Renan Bruschi BR 492,000

 

Tavolo 489: Max Pescatori

Pescatori è al posto uno del tavolo 489 e alla sua immediata sinistra avrà due giocatori con score milionari: Ryan Mcknight al posto 2 ha all’attivo vincite per 1,142 milioni di dollari, Brett Bader al posto tre per 1,180 milioni di dollari. Occhio anche a James Todd al posto 5, fresco vincitore di braccialetto al Salute to Warriors.

1 – Max Pescatori Milan, IT 469,000
2 – Ryan Mcknight Harrisburg, PA, US 902,000
3 – Brett Bader Coconut Creet, FL, US 358,000
4 – Maximilian Eberhardt Regensburg, , DE
5 –  James Todd Wellington, CO, US 133,000
6 – Ashish Gupta Melbourne, , AU 242,000
7 – Jin Kim San Ramon, CA, US 272,000
8 – Serge Chechin FR 1,097,000
9 – John Perry Highett, , AU 231,000

 

Tavolo 506: Gianluca Speranza

Per Gianluca Speranza, al posto 2 del tavolo 506, gli spot problematici saranno fondamentalmente due, Al posto 1 c’è il californiano Martin Raus, giocatore da 878 mila dollari vinti in tornei dal vivo. Al posto 5 c’è invece Aaron Steury che in mtt live ha incassato più di un milione.

1 – Martin Raus MISSISSAUGA, ON, CA 478,000
2 – Gianluca Speranza IT 570,000
3 – Tszhim Pun Birmingham, , GB 35,000
4 – David Rich ENCINO, CA, US 259,000
5 – Aaron Steury FORT WAYNE, IN, US 102,000
6 – Fahad Al-Thani Doha, , QA 265,000
7 – Marek Liyanage Carlsbad, CA, US 652,000
8 – Andre Barrett TORONTO, ON, CA 112,000
9 – Tyler Hancock Scottsdale, AZ, US 120,000

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tavolo 532: Leonardo Drago

A prima vista sembrerebbe il sorteggio più benevolo capitato agli italiani per il day 4 del Main Event WSOP. Il giocatore che ha vinto di più al tavolo di Leonardo Drago è infatti il macedone Aleksandar Traikovski al posto 8 (circa mezzo milione di dollari), poi c’è James Rodriguez al posto 9 con 250k. Ma nel poker si sa che è bene non fidarsi delle apparenze e che i risultati contano solamente sul lungo periodo.

1 – Alfred Atamian Mission, TX, US 77,000
2 – Leonardo Drago Singapore, , IT 41,000 
3 – David Ritter AUSTIN, TX, US 36,000
4 – Mateus Carrion De Moraes US 486,000
5 – Thomas Czyszczon SAN DIEGO, CA, US 95,000
6 – Carlos Dolader Mataro, Barcelona, , ES 332,000
7 – Michael Latuf Sarasota, FL, US 262,000
8 – Aleksandar Trajkovski Skopje, , MK 258,000
9 – James Rodriguez Aurora, CO, US 115,000

 

Tavolo 548: Giovanni Petroni

Il pugliese Giovanni Petroni avrà al tavolo due clienti scomodi in particolare. Al posto 6 c’è il braccialettato Daniel Fuhs, giocatore da 2,2 milioni di dollari vinti in tornei di poker dal vivo. Al posto 8 Bart Hanson ha uno score in mtt live superiore al milione di dollari.

1 – Jeremy Barron Portland, ME, US 561,000
2 – Giovanni Petroni Bari, IT 436,000
3 – Jeffery Wakamiya CARMICHAEL, CA, US 144,000
4 – Douglas Arauj Ferreira BR 386,000
5 – Mark Egbert Windsor, CA, US 1,200,000
6 – Daniel Fuhs San Diego, CA, US 527,000
7 – Lawrence Ma Rowland Heights, CA, US 849,000
8 – Bart Hanson W HOLLYWOOD, CA, US 313,000
9 – Bryan Livingston Elgin, IL, US 43,000

 

Tavolo 552: Sergio Benso

Il chipleader degli italiani inizierà la giornata al posto uno e alla sua immediata sinistra avrà un osso duro come Tylor Cornell, quasi due milioni di dollari incassati in tornei dal vivo, vincitore del braccialetto lo scorso mese all’High Roller da 25k. Un altro spot pericoloso per Benso è al posto sei: Alex Keating è un altro giocatore da due milioni vinti in tornei live.

1 – Sergio Benso Genova, IT 898,000
2 – Tyler Cornell SAN CLEMENTE, CA, US 920,000
3 – Vasco Morgado Toronto, ON, CA 138,000
4 –  Ric G De Torredembarra, ES 123,000
5 – Stephen Johnson Eugene, OR, US 701,000
6 – Alex Keating SARATOGA, CA, US 616,000
7 – Marius Pospiech TRIER, , DE 908,000
8 – Shelby Wells Jeffersonville, IN, US 853,000
9 – Alen Fillipi Tenorio Joao Pessoa, BR 73,000

 

Tavolo 572: Mario Colavita

Con il suo stack di 685 mila gettoni il romano Mario Colavita inizierà il day4 del Main Event WSOP al posto 2 del tavolo numero 572. Alla sua immediata destra avrà l’osso più duro del tavolo, Noah Boeken, olandese da oltre due milioni di vincite in tornei live. Ma anche ai posti 8 e 9 ci sono giocatori con score milionari: sia lo statunitense Mike Azzaro che il brasiliano Carlos Hey De Lima hanno incassato più di un milione di dollari in carriera.

1 – Noah Boeken AMSTERDAM, , NL 529,000
2 – Mario Colavita Rome, Italy, , IT 685,000 
3 – Nicholas Zautra Tempe, AZ, US 88,000
4 – Albert Riccobono West Harrison, NY, US 255,000
5 – Payman Arjang WOODLAND HILLS, CA, US 201,000
6 – Matthew McEwan SAN FRANCISCO, CA, US 494,000
7 – Anthony Marini Bridgeport, CT, US 97,000
8 – Mike Azzaro NEW YORK, NY, US 112,000
9 – Carlos Hey De Lima Sao Paulo, , BR 895,000

Tavolo 578: Enrico Mosca

A Enrico Mosca è capitato il tavolo con più ‘milionari’, parlando da un punto di vista pokeristico. Al posto 2 del suo tavolo ci sarà Marco Johnson, giocatore da quasi 3,5 milioni vinti in tornei live. Al posto 3 Michael Laake con 992 mila dollari in vincite, al posto 6 Blake Bohn (3,1 milioni), al posto 7 Matthew Shepsky (1,1 milioni) e al posto 9 Matt Bond (2 milioni vinti in tornei live).

1 – Nathan Zimnik Frederick, MD, US 794,000
2 – Marco Johnson WALNUT CREEK, CA, US 328,000
3 – Michael Laake Sarasota, FL, US 131,000
4 – Jonathan Rosa Ft Lauderdale, FL, US 461,000
5 – Lois Dufouleur London, , FR 172,000
6 – Blake Bohn Shakopee, MN, US 282,000
7 – Matthew Shepsky SKOKIE, IL, US 619,000
8 – Enrico Mosca Rivoli, , IT 78,000
9 – Matt Bond Irving, TX, US 523,000

 

Tavolo 589: Roberto Musu

Roberto Musu è stato uno degli italiani più sfortunati per il redraw del day4. Al suo tavolo infatti ci sarà il campione in carica Koray Aldemir oltre a Tom Franklin, giocatore dallo score live di 3,3 milioni incassati, che vanta anche un braccialetto WSOP a Limit Omaha nel 1999.

1 – Mauricio Ferreire Pais London, , DE 633,000
2 – Roberto Musu IT 94,000 
3 – Anthony Dalpra STONEY CREEK, CA, CA 217,000
4 – Zac Vigar AU 226,000
5 – Tom Franklin GULFPORT, MS, US 64,000
6 – Irfan Karajic Onl Signup-No City, MA, US 510,000
7 – Kevin Williams LEYTON STONE, , GB 81,000
8 – Mark Muchnik HENDERSON, NV, US 172,000
9 – Koray Aldemir Vienna, , AT 537,000 Bally’s / 589 / 9

 

Author: Ruben Evans