Neymar si sente pronto per il titolo SCOOP

Neymar si sente pronto per il titolo SCOOP

Le ambizioni di un calciatore prestato al poker.

Sappiamo che la passione di Neymar jr per il nostro amato gioco è tale che, quando il campione brasiliano appenderà gli scarpini al chiodo, vuole imboccare la strada del professionismo al tavolo verde.

‘O’Ney’ ha un trasporto viscerale per il poker e negli ultimi tempi ha anche iniziato a macinare risultati online. Dopo aver rotto il ghiaccio con gli ‘shippi’ lo scorso Natale, il verdeoro ha attraversato un periodo di buona run che all’inizio di gennaio gli ha permesso di vincere 125 mila dollari grazie al terzo posto a un High Roller delle Winter Series da 10.300$ di buy-in.

Secondo Neymar, per lui i tempi sono ormai maturi per il grande sigillo…

 

Voglia di vincere sempre

In un nepubblicato sul canale YouTube del portale PokerNews, verosimilmente girato durante la partecipazione del brasiliano all’EPT Montecarlo, Neymar jr. dice di essere convinto che sarà una grande annata pokeristica, a iniziare dallo SCOOP in arrivo sulla estensione internazionale di PokerStars:

“Vincerò, penso che è possibile. Ogni volta che ti alleni e giochi e migliori il tuo poker ci arrivi più vicino… Quindi sì, penso che questo potrebbe essere un anno vincente, o almeno credo di poter fare bene.”

‘O’Ney’ arriva dunque in piena fiducia allo Spring Championship Of Online Poker. Da un lato ci sarà sicuramente l’entusiasmo per i risultati raggiunti e per aver capito di potersela giocare contro i più forti: nel torneo di gennaio in cui è arrivato terzo per la vincita più grande della sua carriera online, al tavolo finale Neymar ha trovato campioni come Ole ‘wizowizo’ Schemion e Christoph ‘26071985’ Vogelsang.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dall’altra c’è la consapevolezza di avere accumulato tanta esperienza, anche grazie al confronto costante coi suoi amici pokeristi.

 

Lezioni gratis

Nel video infatti Neymar spiega di giocare con i connazionali Rafael Morales e Andrè Akkari ogni volta che torna in Brasile:

“Negli ultimi tempi sono diventato più forte di loro (ride) perché le ultime volte che abbiamo giocato li ho battuti. Quando sono in Brasile giochiamo tanto assieme”.

Neymar vede nel poker anche un mezzo per stringere amicizie, come ci ha raccontato anche Gianluca Escobar, che anni fa fu suo ospite durante le Brazilian Series Of Poker. Il calciatore riconosce scherzosamente che queste amicizie nate ‘al tavolo verde’ hanno avuto e hanno risvolti più che positivi per il suo gioco:

“[Rafael e Andrè] Sono diventati miei amici grazie al poker. Ogni conversazione che abbiamo mi permette di imparare qualcosa. Sono davvero orgoglioso di avere come amici due giganti del poker… E siccome siamo amici posso avere da loro lezioni gratis, no? (ride)”

Author: Ruben Evans