WSOP 2022: Di Giacomo vola al One Drop, Treccarichi a premio al Razz!

WSOP 2022: Di Giacomo vola al One Drop, Treccarichi a premio al Razz!

Nella giornata che ha visto lo scoppio della bolla del Main Event con 11 italiani a premio si è anche assegnato il braccialetto all’evento Mixed di PLO.

In programma c’era anche l’ultimo day 1 del One More for One Drop che ha visto tanti azzurri strappare il pass per il day 2, oltre alla seconda giornata dell’evento Razz che vedeva il siciliano Walter Treccarichi in corsa.

Vediamo come sono andate le cose.

 

Event #71: $1,111 One More for One Drop

Grande riscontro per l’ultimo day 1 del One More For One Drop: 2.713 le entries totali ridotte a 488 sopravvissuti nei dieci livelli di giornata.

I qualificati del day 1C si uniranno ai 783 sopravvissuti dei primi due day 1. Tra loro ci saranno altri dieci italiani. A comandare la truppa azzurra è Claudio Di Giacomo che con 302.500 chips occupa la 23° posizione del count di giornata. Ci sono poi Dario Marinelli (232.500 chips), Simone Maglianella (174.500), Luigi Curcio (86.500), Gabriele Re (55.000), Andrea Rocci (55.000), Marco Bognanni (54.500), Fausto Tantillo (35.000), Marco Menegon (36.000) oltre allo svizzero Roby Begni (32.500).

A guardare tutti dall’alto in basso è l’argentino Mauricio Parodi, unico a superare il mezzo milione di chips.

 

Event #72: $1,500 Mixed Omaha Hi-Lo 8 or Better

Niente gloria per i braccialettati. Nessuno del nugolo di giocatori titolati alla giornata conclusiva del Mixed di Omaha ha trovato l’acuto vincente. Adam Friedman ha alzato bandiera bianca in nona posizione, Men ‘The Master’ Nguyen in quinta mentre il fondatore di Hendon Mob Barny Boatman, unìco non statunitense al tavolo finale, si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio.

Al testa a testa si sono presentati Scott Abrams e Bradley Anderson, con quest’ultimo che ha prevalso nella battaglia per il braccialetto e la prima moneta di 195 mila dollari.

Payout:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Event #73: $1,500 Razz

La seconda giornata del 1.500$ Razz ha traghettato il torneo da 123 left ai nove che domani giocheranno per bracciale e prima moneta di 115.723$. Purtroppo non ci sarà il nostro Walter Treccarichi, che oggi festeggia il compleanno: dopo aver raggiunto la zona premi il siciliano ha alzato bandiera bianca in 31° posizione per una moneta di 3.367$.

Tra gli in the money del torneo troviamo anche Ian Steinman (54° per $2,413), Yuri Dzivielevski (48° per $2,639) Scott Baumstein (29° per $3,367) e Matt Savage (22° per 3.850$). Hanno invece trovato l’eliminazione fuori dalla zona premi David “ODB” Baker, Joao Vieira, Todd Brunson e Eugene Katchalov.

Tra i finalisti anche i braccialettati Calvin Anderson e Frank Kassela. La giornata conclusiva del torneo inizierà con Daniel Strelitz solido chipleader. Ecco il chipcount del tavolo finale:

 

Event #74: $1,500 Bounty Pot-Limit Omaha

Ottima partecipazione di pubblico per l’evento di PLO con taglie che ha registrato 1.390 iscritti. I quindici livelli del day 1 hanno ridotto il field a 124 player che torneranno domani con la prima moneta di 190 mila dollari nel mirino.

Tra i notable players che hanno trovato l’eliminazione troviamo Dan Zack, Phil Hellmuth e Daniel Negreanu. Hanno invece imbustato l’ambasciatore partypoker Patrick Leonard, Alex Livingston, Michael Watson, Joao Vieira, Connor Drinan e Anthony Zinno.

Il chipcount di fine day vede in testa il britannico Tamer Kamel, unico ad aver superato il muro del milione di chips:

Author: Ruben Evans