WSOP 2022: grandissimi Sorrentino e Sammartino, al top negli eventi 34 e 35

WSOP 2022: grandissimi Sorrentino e Sammartino, al top negli eventi 34 e 35

Finalmente notizie positive in ottica azzurra dal Bally’s di Las Vegas, in cui si stanno disputando le World Series of Poker 2022. Abbiamo notizia, infatti, di due ottime prestazioni di due nostri rappresentanti: Raffaele Sorrentino, che sgomita sul podio dell’evento #34, e Dario Sammartino, che si fa valere nell’evento misto, il #35.

Ma andiamo con ordine.

Evento #34: $1,500 Freezeout No-Limit Hold’em

Dopo diciassette livelli di gioco da 40 minuti, il primo giorno dell’Evento #34: $1.500 Freezeout No-Limit Hold’em alle World Series of Poker 2022 al Bally’s Las Vegas si è ufficialmente completato. Sono 158 i giocatori  rimasti in corsa rispetto ai 1.772 iscritti di partenza, che al Day 2 si daranno battaglia per una porzione del montepremi di $ 2.365.620, sperando di entrare al Day 3 e lottare per il braccialetto e un primo premio da  $364.899.

Come dicevamo, se il croato Gregor Sverko è chipleader con 1.046.000 , la vera notizia che farà felici i pokeristi azzurri è il terzo posto provvisorio di Raffaele Sorrentino, capace di imbustare ben 788.000 chips.

La strada che divide il nostro portacolori calabrese dal Final Table, però, sarà ancora lunga: del resto, va detto che in corsa vi è ancora Athanasios Polychronopoulos (588.000),  capace di vincere questo evento WSOP sia nel 2011 che nel 2013.  Ancora in corsa, poi il campione del Main Event delle WSOP 2021 Koray Aldemir  (200.000 ), Adrian Mateos (281.000), Maurice Hawkins (536.000).

Si ripartirà da bui 4.000-8.000 (con bb ante 8.000) da questa top 10:

1
Gregor Sverko
1,046,000

2
Keith Kordowski
812,000

3
Raffaele Sorrentino
788,000

4
Jason Hickey
752,000

5
Michel Leibgorin
679,000

6
Kevin Schulz
666,000

7
Euan Mcnicholas
626,000

8
Jonas Wexler
621,000

9
Christopher Maguire
607,000

10
Athanasios Polychronopoulos
588,000

 

Event #35: $2,500 Mixed Big Bet Event

Evento misto, il 35, che alterna giochi Limit, Pot Limit e No Limit, per un totale di 7 giochi alternativamente, che ha richiamato una grande percentuale di professionisti del poker, data la difficoltà della disciplina.

Sono 101 i giocatori rimasti rispetto ai 281 iscritti, che torneranno domani per la fetta più grossa del prizepool da 625 mila dollari; è il già vincitore del braccialetto WSOP Richard Ashby  a svettare nel count, con 387.100 imbustate.

Ashby guida 101 sopravvissuti che torneranno in gioco domani, ma la notizia che ci interessa è che nella parte alta del count appare anche il nostro Dario Sammartino, che si colloca nella 16esima piazza provvisoria con 160.800 chips.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma i contendenti all’ambito braccialetto sono molti, se si pensa che al Day 2 si presenteranno da deep stack i già vincitori di tornei WSOP Brian Rast (193.900), Keith Lehr (191.400), Michael Moncek (163.100), Alex Epstein (140.000) e Michael Noori (137.200). Con loro, dentro anche Robert Mizrachi, il bomber del Wolfsburg Max Kruse (che non sta saltando un singolo torneo), Phil Ivey, John Racener, Josh Arieh, Ryan Riess, Jeremy Ausmus e (pur molto short) anche Daniel Negreanu. Insomma, ci sarà da divertirsi.

Ecco la top 10 provvisoria:

1
Richard Ashby
387,100

2
(sconosciuto)
273,000

3
Steve Friedlander
204,200

4
Bariscan Betil
199,300

5
Sterling Savill
195,900

6
Brian Rast
193,900

7
Keith Lehr
191,400

8
Andrew Robl
184,000

9
Daniel Mayoh
180,500

10
David Prociak
171,700

 

Event #36: $1,500 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better

Nell’evento #36: $1,500 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better sono 160 i giocatori in corsa rispetto ai 471 inizialmente iscritti. In attesa del report ufficiale da Las Vegas, possiamo dire che passano al Day 2 alcuni nomi notissimi che si giocheranno domani il braccialetto: in particolare, in corsa il grande Barry Greenstein, segnalato al decimo posto provvisorio; con lui, seppur meno deep, in corsa anche i vari Michael Mizrachi, Mike Matusow, Allen Kessler, Jose Paz-Gutierrez.

Il futuro campione si porterà a casa braccialetto e premio da 135 mila dollari, fetta più grande del prizepool da 628 mila dollari.

Ecco la top 10 provvisoria:

1
Bruce Hoyt
196,000

2
Chad Campbell
185,000

3
Claude Marbleu
185,000

4
Ali Eslami
184,500

5
Harris Soetikno
180,000

6
John Holley
163,500

7
Natasha Narine
154,500

8
Barry Grime
150,000

9
David Bagheri
149,000

10
Barry Greenstein
146,000

 

 

Author: Ruben Evans