WSOP 2022: Max Pescatori lotta con Negreanu e Hellmuth al day 2 del Championship Razz!

WSOP 2022: Max Pescatori lotta con Negreanu e Hellmuth al day 2 del Championship Razz!

Con il Main Event rimasto a secco di italiani vediamo come sono andati i nostri portacolori negli altri tornei della giornata WSOP.

Le buone nuove arrivano dal Championship Razz, dove Max Pescatori ha trovato la qualificazione al day 2 del torneo.

Ma secondo una fonte da Las Vegas anche il Lucky 7’s ha portato gioie all’ItalPoker.

 

Event #71 $1,111 One More for One Drop

In dieci livelli di gioco i 41 giocatori allo start del day 3 solo rimasti in tre, che oggi torneranno per braccialetto e prima moneta di 536 mila dollari.

Il grande favorito è Mike Allis, mega chipleader con 71 big blind di stack. Ma attenzione al vincitore del Main Event WSOP 2014 Ryan Riess. Il trittico è completato da Basel Chaura.

POS.
GIOCATORE
PAESE
CHIPS
BIG BLIND

1
Mike Allis
United States
142,700,000
71

2
Ryan Riess
United States
46,700,000
23

3
Basel Chaura
United States
38,600,000
19

 

Event #75: $777 Lucky 7’s

L’ultimo day 1 del torneo con tavoli da sette ha registrato una massiccia partecipazione di 4.017 giocatori con 603 posizioni a premio.

Secondo quanto ci arriva da Las Vegas, in attesa dei dati ufficiali, tra gli in the money ci sarebbero gli italiani Fabio Coppola, Walter Treccarichi e Luigi Curcio.

Ancora meglio avrebbe fatto Andrea Shehadeh che sarebbe uno dei 166 sopravvissuti e dovrebbe tornare domani per il day 2 con mezzo milione di stack.

Il chipleader di giornata è stato il britannico James Mackey, già vincitore di un braccialetto WSOP.

 

Event #76: $1,979 Poker Hall of Fame Bounty

Il torneo con le taglie sugli Hall Of Famer partecipanti si è concluso con la vittoria del sucoreano Jinho Hong, già professionista di StarCraft per una parabola che ricorda molto da vicino quella di Bertrand ‘Elky’ Grospellier.

Il torneo è stato importante anche ai fini della classifica Player Of The Year visto che il diretto inseguitore del leader Dan Zack, Daniel Weinman, ha chiuso in quarta posizione.

Sesto Yuri Dzivieleski, già runner-up al Poker Players Championship: dopo l’ingresso nella top 15 della classifica POY, per il brasiliano sono punti pesanti. Ecco il payout del tavolo finale del torneo:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

POS.
GIOCATORE
PAESE
PREMIO

1
Jinho Hong
South Korea
$276,067

2
Punnat Punsri
Thailand
$170,615

3
Jakob Miegel
Germany
$120,756

4
Daniel Weinman
United States
$86,730

5
Pavel Spirins
Latvia
$63,225

6
Yuri Dzivielevski
Brazil
$46,791

7
George Rotariu
Romania
$35,164

8
Bas de Laat
Netherlands
$26,841

9
Dov Markowich
Canada
$20,814

 

 

Event #77: $1,500 Mixed No-Limit Hold’em/Pot-Limit Omaha

La seconda giornata del torneo Mixed partiva con 151 giocatori tutti a premio e si è chiusa con undici sopravvissuti che torneranno domani per la vittoria.

Tra gli eliminati del day 2 troviamo Ryan Laplante, Dan Shak e Mike Watson. A dover alzare bandiera bianca è stato anche Daniel Negreanu che ha dovuto alzare bandiera bianca in 18° posizione.

La giornata conclusiva ripartirà con Aden Salazar chipleader tallonato da Noah Bronstein e Vincent Lam:

POS.
GIOCATORE
PAESE
CHIPS
BIG BLINDS

1
Aden Salazar
United States
9,140,000
152

2
Noah Bronstein
United States
4,200,000
70

3
Vincent Lam
Canada
3,810,000
64

4
Vegard Andreassen
Norway
3,500,000
58

5
Daniel Chuprun
United States
2,040,000
34

6
Robert Topham
United States
1,805,000
30

7
Richard Kellett
United Kingdom
1,580,000
26

8
Esther Taylor
United States
1,385,000
23

9
Sandeep Pulusani
United States
1,210,000
20

10
William Leffingwell
United States
1,130,000
19

11
Jordan Kaplan
United States
1,000,000
17

 

Event #78: $2,500 No-Limit Hold’em

Il day 2 dell’evento 78 partiva con Davide Suriano tra i 257 players del field, ma purtroppo il pugliese ha trovato l’eliminazione nelle prime battute di gioco.

Come lui hanno dovuto dire addio ai sogni di braccialetto anche Chance Kornuth, Phil Laak e Bryn Kenney.

Al termine dei nove livelli di giornata sono sopravvissuti in 22. Domani per il braccialetto sarà una sfida interessante. Nelle zone alte del count troviamo Matt Berkey, ma ancora in corsa ci sono pure Kenny Hallaert e i braccialettati David Miscikowski, James Gilbert e Ran Koller.

 

 

Event #79: $10,000 Razz Championship

125 iscritti al penultimo Championship di questa edizione World Series Of Poker. Domani torneranno in 59 con il marocchino William Kakon al comando. Ma il field è di quelli d’eccezione.

Brian Hastings è terzo, Daniel Negreanu quinto, Perry e Adam Friedman rispettivamente settimo e ottavo nel count… Considerando che sono riusciti a portare il loro stack al day 2 anche David ‘ODB’ Baker, Yuri Dzivielevski, Benny Galser e Phil Hellmuth, domani si sarà da divertirsi. Ancora di più, per noi italiani, vista la presenza di Pescatori: Max ha chiuso al 27° posto del count provvisorio con 144 mila chips.

Chipcount day 1:

POS.
GIOCATORE
PAESE
CHIPS

1
William Kakon
Morocco
308,500

2
Hal Rotholz
United States
299,000

3
Brian Hastings
United States
263,000

4
Kyle Dilschneider
United States
247,000

5
Daniel Negreanu
Canada
240,000

6
Amir Nematinia
United States
228,500

7
Perry Friedman
United States
228,000

8
Adam Friedman
United States
214,000

9
David Bach
United States
210,500

10
Yueqi Zhu
United States
198,500

Author: Ruben Evans