WSOP 2022: Neymar al Championship Limit! Speranza terzo nel torneo online

WSOP 2022: Neymar al Championship Limit! Speranza terzo nel torneo online

Sta iniziando un’altra settimana di World Series, e si moltiplicano i tornei in corso tra il Bally’s e il Paris di Las Vegas. La notizia della notte è senza dubbio l’approdo del fuoriclasse brasiliano Neymar ai tavoli WSOP, con una fugace apparizione all’evento 23, il Limit Championship. Shaun Deeb, poi, conferma una partenza strepitosa a questi campionati del mondo, con un tavolo finale raggiunto e la possibilità di un ennesimo bracciale. On fire anche il nostro Gianluca Speranza, che nell’evento online da 400$ è arrivato terzo, per un payout davvero niente male.

C’è però tanta carne al fuoco, andiamo a vedere:

Event #23: $3,000 Limit Hold’em 6-Handed

Il Day 2 dell’Evento #23: $3.000 Limit Hold’em 6 Handed delle World Series of Poker 2022 è nei libri. La giornata è iniziata con 93 giocatori che sono tornati al Bally’s, ma il field è diminuito fino ai 9 players left che si contenderanno domani l’ambito braccialetto e i 142 mila dollari del primo posto.

E’ il californiano Michael Rocco il chip leader con 1,675,000, ma dietro di lui vi sono fior di temibili avversari,  come il tre volte vincitore di braccialetto Jeremy Ausmus (1.170.000) o  Andrew Kelsall (1.145.00). Più di tutti, però, sarà da tenere d’occhio il cinque volte vincitore di braccialetto Shaun Deeb (già tre ITM in queste WSOP) che proverà l’assalto al titolo.

Altri grandi nomi che hanno finito ITM  includono i vari Joao Vieira (32° posto-$4.939), il chipleader del Day 1 Daniel Vampan (25° posto-$5.402), Andrew Brown (23° posto-$6.174), Ruiko Mamiya (20° posto-$6,174), Koray Aldemir (18° posto-$6,174) e Ian Johns (13° posto-$7,500).

Questo il count del Final Table:

PLACE
PLAYER
COUNTRY
CHIPS
BIG BETS

1
Michael Rocco
United States
1,675,000
34

2
Jeremy Ausmus
United States
1,170,000
23

3
Andrew Kelsall
United States
1,145,000
23

4
Gabe Ramos
United States
1,100,000
22

5
Mike Lancaster
United States
975,000
20

6
Shaun Deeb
United States
715,000
14

7
Zachary Green
United States
600,000
12

8
Robert Como
United States
585,000
12

9
Kevin Erikson
United States
570,000
11

Event #24: $1,000 FLIP & GO No-Limit Hold’em

Non c’è torneo, alle WSOP, più strano, aleatorio e discutibile del Flip & Go, una sorta di lotteria di continui all-in senza necessità di particolari doti pokeristiche. In ogni caso, anche qui il braccialetto è in palio, e vi sono 27 giocatori rimasti, a fronte di 1329 entries. Il nostro Dario Sammartino è in corsa, pur shortstack con 230.000. In corsa per il primo premio da 187 mila dollari anche Galen Hall e Mike Matusow.

Questa la situazione in top 10: si ripartirà da bui 20.000/40.000 con bb ante 40.000, e in pochi minuti conosceremo il fortunato vincitore del bracciale.

PLACE
PLAYER
COUNTRY
CHIPS
BIG BLINDS

1
Christopher Chatman
United States
2,320,000
58

2
Ian Steinman
United States
1,665,000
42

3
Randall Webb
United States
1,530,000
38

4
Galen Hall
United States
1,470,000
37

5
Austin Apicella
United States
1,420,000
36

6
Rafi Elharar
Israel
1,400,000
35

7
Perry Zhao
United States
1,300,000
33

8
Yenhan Chen
China
1,215,000
30

9
Reji Kono
Japan
1,105,000
28

10
Thomas Taylor
Canada
1,000,000
25

[Online] $400 No-Limit Hold’em Ultra Deepstack

Come sappiamo, da qualche anno contemporaneamente alle WSOP live si disputano anche quelle Online, con una serie di tornei in programma sulla piattaforma ufficiale online delle World Series che a tutti gli effetti conferiscono poi un braccialetto. Nel torneo da 400$, a cui hanno partecipato 1.641 giocatori, da sottolineare la prestazione mostruosa di Gianluca “inmyhouse”  Speranza, arrivato fino addirittura alla terza posizione finale, per un payout di poco superiore ai 50.000 dollari. Evento che è stato vinto da Brian “JackBogle” Altman, davanti a Eric “Stackattack5” Salazar, che hanno ottenuto rispettivamente 110.000 e 68.000 dollari di ricompensa.

Event #26: $10,000 Limit Hold’em Championship

Quando l’orologio ha toccato le 2:00 di Las Vegas, si è concluso il Day 1 dell’Evento #26: $10.000 Limit Hold’em Championship alle World Series of Poker al Bally’s e Paris . Un totale di 74 iscritti si erano presentati ai nastri di partenza, con 29 che hanno accumulato chips e sono passati al Day 2 domani.

A guidare il gruppo c’è lo specialista di giochi misti Marco Johnson (con 354.000) che è alla ricerca del suo terzo braccialetto d’oro WSOP in carriera.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Non molto dietro a Johnson c’è Amir Shayesteh con 319.000 chips. Big stack anche Jesse Lonis (245.000), Kyle Dilschneider (244.000) e Matthew Rightnour (237.000) ; più indietro – ma ancora in corsa – i notissimi Anthony Zinno, Robert Campbell e Brian Rast saranno alla ricerca di per qualche altro gioiello.

Out nel corso della giornata, invece, i vari Daniel Negreanu, Phil Ivey ed Erik Seidel .

Ma i riflettori sono stati tutti per un altro giocatore. E che giocatore: all’inizio del secondo livello ha fatto la propria apparizione al Bally’s nientemeno che il fuoriclasse del Paris Saint Germain Neymar Jr, accompagnato ai tavoli da amici e da una nutrita schiera di guardie del corpo. Il brasiliano, come sappiamo grande amante del poker, si è iscritto a questo Championship. Dopo una partenza molto incoraggiante (in cui il fantasista ha “scoppiato” i due assi avversari alla prima mano, con una doppia coppia trovata per strada), il classe 1992 ha resistito fino al sesto livello, prima di uscire. Siamo certi, però, che potrebbe riprovarci nei prossimi giorni.

In ogni caso, questa la top 10 di questo evento

1
Marco Johnson
354,000

2
Amir Shayesteh
319,000

3
Joey Couden
255,000

4
Jesse Lonis
245,000

5
Kyle Dilschneider
244,000

6
Matthew Rightnour
237,000

7
Robert Campbell
224,000

8
Nick Pupillo
213,000

9
David Lieberman
189,000

10
Yuval Bronshtein
188,000

Event #25: $800 No-Limit Hold’em Deepstack

Altro evento low-cost, altro successo clamoroso. Erano 4.062 gli iscritti all’ Evento #25: $800 No-Limit Hold’em Deepstack , e di questi sono arrivati a fine giornata in 249, che domani si contenderanno il primo premio da 358 mila dollari, fetta maggiore di un prizepool di 2.859.648 dollari.

Chipleader provvisorio il canadese Maxime Duhamel, con 1.725.000.

Out lungo il percorso, invece, Phil Ivey, Michael Mizrachi, Dietrich Fast, Men Nguyen, Chris Moorman, Barney Boatman e i campioni del Main Event Joe Cada e Greg Raymer.

Questa la top 10 provvisoria, in attesa del count ufficiale dal Bally’s:

1
Maxime Duhamel
1,725,000

2
Adam Kharman
1,200,000

3
Jeffrey Kennedy
1,150,000

4
Tomas Szwarcberg
1,150,000

5
David Yoon
1,100,000

6
Cody Brinn
1,050,000

7
Huifang Zhang
900,000

8
Adam White (NV)
850,000

9
Lindsay Malu Kidu
850,000

10
Bryan Piccioli
800,000

 

Photo Courtesy of Pokernews

Author: Ruben Evans