WSOP 2022: Ruben vince il Dealers Choice, grandi nomi in corsa nell’Omaha

WSOP 2022: Ruben vince il Dealers Choice, grandi nomi in corsa nell’Omaha

Le WSOP 2022 sono partite, e il pubblico azzurro in queste prime ore non può che essere che catalizzato nell’interesse per le gesta di Dario Sammartino, subito in evidenza in questi primi eventi.

Tuttavia, nella notte si sono disputati altri eventi, con l’evento #4 che è pure giunto al termine e ha visto la vittoria di Brad Ruben, giocatore per cui molti tifavano ad inizio final table: andiamo a vedere perchè.

Event #4: $1,500 Dealer’s Choice 6-Handed

Brad Ruben ha vinto il suo quarto braccialetto d’oro delle World Series of Poker (WSOP) e un primo premio di $126.288 nel 2022 WSOP Event #4: $1.500 Dealer’s Choice dopo aver sconfitto il campione in carica, Jaswinder Lally, in heads-up.

Molti tifavano per lui ad inizio Final Table, per un semplice motivo: Ruben è estremamente impegnato nella beneficenza ed è molto ben visto da tutto il circus WSOP.

Ruben, infatti, collabora con un’organizzazione di beneficenza chiamata Shields & Stripes, un’organizzazione che mira ad aiutare i veterani di guerra, gli agenti di polizia feriti, i militari. Una percentuale della sua vincita è andata a questo ente, sperando che altri giocatori possano seguire lo spunto benefico dello stesso neo campione.

Per Ruben, questi ultimi anni – dal punto di vista pokeristico – sono stati un vero e proprio trionfo: questo infatti è il suo quarto trionfo WSOP dopo i primi due allori online (2020, 2021) e quello vinto live lo scorso anno nel razz.

Ruben, oggi, ha avuto la meglio su 430 giocatori, che insieme avevano formato un prizepool di 574.000$. Nulla da fare, nel corso della notte, per il commentatore Norman Chad (13esimo) e per l’high Roller Brian Rast (12esimo). Solo quarto il pluribraccialettato Yu.

Andiamo a vedere i risultati del final table:

PLACE
PLAYER
COUNTRY
PRIZE

1
Brad Ruben
United States
$126,288

2
Jaswinder Lally
Canada
$78,048

3
Naoya Kihara
Japan
$52,282

4
Ben Yu
United States
$35,793

5
Jorge Walker
United States
$25,056

6
Charles Bransford
United States
$17,944

7
Alfred Atamian
United States
$13,153

 

Event #5: $500 The Housewarming No-Limit Hold’em

Altra folla oceanica (e non poteva che essere così) per l’evento Housewarming da 500$. Il Day 1b ha infatti registrato la bellezza di 3931 partecipanti, e di questi solo 162 sono arrivati a fine giornata. I giocatori che hanno accesso al Day 2, quindi, diventano provvisoriamente 309: ma questi numeri saranno da rivedere al rialzo, dato che ci si attende altre due giornate caotiche al Day 1C e al Day 1D.

Al momento, il prizepool complessivo generato è di oltre 3 milioni di dollari: se si dovesse continuare con questo ritmo, questo torneo sfonderà agevolmente il muro dei 5 milioni di montepremi garantito dallo staff.

Il chipleader del Day 1B dovrebbe essere l’americano (seppur di chiara origine italiana) Gianluca Pace, con poco più di 4 milioni di chips.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Niente da fare per i vari Jamie Kerstetter, Men Nguyen, Kyriakos Papadopoulos, Shaun Deeb, Kristen Bicknell, Chris Moorman e Angelina Rich, persi nel corso della giornata.

Ecco la top 10 del  count del Day1B:

1
Gianluca Pace
4,085,000

2
Will Failla
3,700,000

3
Yavine Brewer
3,700,000

4
Justin Lapka
3,000,000

5
Riley Stahley
2,995,000

6
Spencer Champlin
2,910,000

7
Kyle Shigano
2,900,000

8
Mike Gilbert
2,595,000

9
Chad Yurkin
2,500,000

10
Daniel Weinman
2,315,000

Event #7: $1,500 Omaha Hi-Lo 8 or Better

Sono stati ben 1.087 i giocatori ad iscriversi all’evento #7: $1,500 Omaha Hi-Lo 8 or Better , tipico torneo che mette di fronte professionisti ed amatori per via di un buy-in non del tutto inaccessibile. Il prizepool formato è di 1.451.000$, e vi saranno altri due giorni di gioco prima di capire chi potrà portarsi a casa braccialetto e primo premio da 252.000$.

In attesa dei count ufficiali, a fine day1 il cl dovrebbe essere Yehuda Buchalter, a quota 220.000 tra i 425 giocatori rimasti. Tanti i nomi importanti, però, ancora in corsa, come David Baker, Shaun Deeb, Benny Glaser.

Ecco il count provvisorio:

1
Yehuda Buchalter
220,000

2
Robert Tanita
202,000

3
Van Law
200,000

4
Jon Selinsky
181,000

5
John Esposito
170,000

6
David “Bakes” Baker
170,000

7
Christopher Carney
160,000

8
Pamela McPeak
160,000

9
Carol Fuchs
160,000

10
Shaun Deeb
140,000

 

 

 

 

 

Photo Courtesy of Pokernews

Author: Ruben Evans