WSOP 2022: Sammartino 7° con bad beat all’evento online, Martino al day 3 del One Drop!

WSOP 2022: Sammartino 7° con bad beat all’evento online, Martino al day 3 del One Drop!

Cinque italiani al day 5 del Main Event, ma la giornata delle World Series Of Poker ha avuto sprazzi di azzurro anche negli altri tornei della programmazione.

Il grande protagonista italiano, manco a dirlo, ancora una volta è stato Dario Sammartino, davvero sfortunato all’high roller online.

Vediamo nel dettaglio come sono andate le cose ai tavoli verdi del Ballys?Paris Horseshoe.

 

Event #71: $1,111 One More for One Drop

Chiusi i tre day 1, la seconda giornata del One More for One Drop ha visto scattare il momento degli in the money. Sei italiani hanno raggiunto la zona premi: Luigi Curcio ha chiuso 722° per 1.778$, Vito Branciforte 523° per 2.222$, Antonio ‘barcia’ Barbato 504° (2.384$), Claudio Di Giacomo 433° (2.579$), Andrea Rocci 361° (2.815$), Simone Maglianella 332° (3.097$).

Tornerà domani tra i 319 giocatori che si presenteranno al day 3 del torneo Fiodor Martino, 190° nel count di fine giornata con uno stack di mezzo milione di chips tonde. Tra i sopravvissuti troviamo anche Chris Moneymaker e Lily Kiletto, oltre a Ryan Riess e Joao Simao che hanno chiuso il day 2 nella top ten del chipcount, comandato da Jorge Walker con Andrew ‘Johnnyvibes’ Moreno a inseguire.

Giocatore
Paese
Chips
Big Blinds

1
Jorge Walker
Stati Uniti
3,665,000
183

2
Andrew Moreno
Stati Uniti
2,470,000
124

3
Benjamin Thomas
Stati Uniti
2,345,000
117

4
Sejo Kasic
Croazia
2,300,000
115

5
Dragos Trofimov
Moldavia
2,210,000
111

6
Michael Stephenson
Stati Uniti
2,160,000
108

7
Ryan Riess
Stati Uniti
2,110,000
106

8
Joao Simao
Brasile
2,075,000
104

9
Kfir Nahum
Israele
2,070,000
104

10
Dylan Cechowski
Francia
2,050,000
103

 

 

Event #73: $1,500 Razz

La giornata conclusiva dell’evento Razz da 1.500$ di buy-in ripartiva dal tavolo finale con diversi grandi nomi in cerca di conferma. Alla fine, con Frank Kassela out in quarta posizione e Calvin Anderson costretto a dire addio ai sogni di braccialetto sul gradino più basso del podio, a laurearsi campione è stato Daniel Strelitz, bravo a regolare nel testa a testa conclusivo Phuong Tran. Per lui, oltre al titolo, una prima moneta di 115.723$. Ecco il payout del tavolo finale:

 

Event #74: $1,500 Bounty Pot-Limit Omaha

124 giocatori alla partenza, restano i finalisti che domani lotteranno per il braccialetto. Nel day 2 del 1.500$ Bounty PLO hanno trovato l’eliminazione Alex Livingston, Patrick Leonard, Connor Drinan e la pro 888poker Vivian Saliba.

Al tavolo finale guarderà tutti dall’altro in basso Nolan King con più del doppio dello stack del diretto inseguitore.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Event #75: $777 Lucky 7’s NLHE  7-Handed

1.056 entries nel primo day 1 dell’evento WSOP numero 75, il 777$ Lucky 7’s NLHE. Ai tavoli da sette giocatori al termine della giornata sono rimasti in 44 che accederanno al day 2, con la bolla scoppiata a 159 left.

Al comando della truppa c’è Calvin Anderson, intenzionato a dare battaglia dopo il terzo posto al 1.500$ Razz. Lo segue Phong Than Nguyen ma attenzione anche ai braccialettati Ben Yu, Jason Wheeler e Allen Cunningham.

Ecco la top ten del day 1A:

Place
Player
Country
Chips
Big Blinds

1
Calvin Anderson
United States
2,280,000
57

2
Phong Than Nguyen
United States
2,000,000
50

3
Kevin O’Harra
United States
1,845,000
46

4
Mohammadreza Soltany
United States
1,580,000
40

5
Pieter Susebeek
Belarus
1,550,000
39

6
Kenny Lau
United States
1,535,000
38

7
Vladimir Vasilyev
United States
1,525,000
38

8
Matthias Habernig
Austria
1,480,000
37

9
Ariel Albilia
United States
1,420,000
36

10
Joseph Crowley
United States
1,380,000
35

 

Event #76: $1,979 Poker Hall of Fame Bounty NLHE

Il torneo con le taglie sulle teste degli Hall Of Famer ha contato 865 iscritti che nella prima giornata di gioco si sono ridotti a 139.

Tra loro c’è un italiano: Gabriele Re tornerà domani con uno stack di 64 mila chips che gli vale la 126° posizione del count provvisorio.

A lottare per una delle 130 posizioni a premio sono rimasti solo due Hall Of Famer, Barry Greenstein e Barbara Enright. Già incassate invece le taglie di Phil Hellmuth, Daniel Negreanu, Chris Moneymaker e Johnny Chan.

A guardare tutti dall’alto in basso nel chipcount di fine giornata è Shaun Deeb, ma nella top ten ci sono altri nomi di peso.

Nome
Chips

1
Shaun Deeb
574,000

2
Marsel Backa
510,000

3
Kfir Litman
503,000

4
Shane Rose
483,000

5
Michael Brown
467,000

6
Joseph DiPascale
444,600

7
David Lappin
430,000

8
Noah Bronstein
417,000

9
Bradley Gelbwaks
409,000

10
Daniel Weinman
370,000

[Online] $7,777 Lucky 7’s NLHE High Roller

Nella giornata delle World Series Of Poker era previsto anche il ritorno di un evento online. Il Lucky 7’s da 7.777$ di buy-in ha contato 161 iscritti e ha registrato una deep run della nostra punta di diamante.

Dario Sammartino si è fatto largo fino al tavolo finale non ufficiale, ritrovandosi nei per nulla simpatici panni dell’ uomo bolla del tavolo finale ufficiale a sei. Col torneo a 7 left, il napoletano si è trovato in allin preflop con coppia di assi contro la coppia di otto di David Peters, che ha trovato un otto grande come una casa al flop. Per Dario 55 mila dollari di premio.

Dopo l’eliminazione di Mike Watson in sesta posizione è stato Daniel Negreanu a dover alzare bandiera bianca con la sua coppia di jack che in all-in preflop ha avuto la peggio su A8 di Andrew Robl.

Anche grazie a questo colpo lo statunitense è arrivato al testa a testa conclusivo dove però ha dovuto lasciare titolo e prima moneta di quasi 400 mila dollari al britannico Harry Lodge.

Payout:

POS.
GIOCATORE
PAESE

PREMIO

1
Harry “timexCNT” Lodge
Regno Unito

$396,366

2
Andrew “RobertB14” Robl
Stati Uniti

$231,213

3
Daniel “DLAZ14” Lazrus
Stati Uniti

$132,122

4
David “dpeters17” Peters
Stati Uniti

$102,762

5
Daniel “DNegs” Negreanu
Canada

$88,081

6
Mike “YagamiLight” Watson
Canada

$73,401

7
Dario “Sirio87” Sammartino
Italia

$55,784

8
chromekingnj
Stati Uniti

$35,233

9
NXTTime
Stati Uniti

$24,956

10
Darren “kingstayking” Elias
Stati Uniti

$19,084

Author: Ruben Evans