WSOP 2022: Sammartino vola nel PLO8, nel mezzo di un field clamoroso

WSOP 2022: Sammartino vola nel PLO8, nel mezzo di un field clamoroso

Continuano le WSOP 2022 dal Bally’s di Las Vegas, e numerosissimi tornei sono in corso. Da segnalare sia la conclusione dell’evento 58 che il termine Day 1 degli eventi 61 e 62, con un ladies event di grande successo.

Ma i riflettori sono puntati sul Championship di PLO Hi-Lo, con un grande Sammartino che tenta di emergere tra i vari Negreanu, Arieh e Hastings.

Event #58: $1,500 Pot-Limit Omaha Hi-Lo 8 or Better

Un totale di 14 giocatori erano tornate per il terzo giorno dell’Event #58: $1,500 Pot-Limit Omaha Eight Or Better al Bally’s  di Las Vegas, Nevada. Alla fine della giornata, dopo 13 ore di gioco, è Lawrence Brandt a infilare il suo primo braccialetto WSOP , a cui affianca un premio di $ 289,610.

Brandt ha avuto la meglio su Corey Wade, sconfitto in heads up, mentre al tavolo finale ha avuto modo di sbarazzarsi del quotatissimo Jared Jaffe (già un braccialetto e un titolo WPT).

Nessun italiano, qui, tra gli ultimi rimasti.

Ecco il payout del tavolo finale:

Place
Player
Country
Payout

1st
Lawrence Brandt
United States
$289,610

2nd
Corey Wade
United States
$179,010

3rd
Robert Tanita
United States
$129,924

4th
Richard Crooks
United States
$95,400

5th
Jared Jaffee
United States
$70,877

6th
Jacob Ferro
United States
$53,288

7th
Peter Neff
United States
$40,550

8th
Jerry Odeen
Sweden
$31,234

Event #61: Ladies No-Limit Hold’em Championship

Spazio alle donne, nell’evento 61. Il torneo tutto in rosa ha visto 1.074 partecipanti, per un prizepool di circa un milione di dollari. Di queste, sono rimaste in corsa 274 giocatrici: in testa si trova Gargee Sharma (con 419.000, pari a 210 big blinds).

Numerose giocatrici famose ancora in corsa, come Xuan Liu (133,000), Melanie Weisner (120,000),  Loni Hui (90,500),  Leo Margets (76,000) e Qiyu “Nemo” Zhou (80,500).

Fuori, invece, Kathy Liebert, Allyn Shulman e JJ Liu but also Natasha Mercier, Kelly Minkin, Carol Fuchs, Ana Marquez, tutte out nel corso della giornata.

Saranno 162 le giocatrici che andranno a premio, con $166,975 riservati alla vincitrice. Questa la top 10:

1
Gargee Sharma
419,000

2
Cherish Andrews
363,000

3
Wendy Beckers
285,000

4
Melanie Pittard
262,500

5
Charlotte Van Brabander
228,000

6
Yian Saelee
227,500

7
Tanja Vujanic
219,000

8
Marybeth Anderson
218,500

9
Samantha Gonzalez
213,500

10
Juli Black
212,500

Event #62: $1,500 Super Turbo Bounty No-Limit Hold’em Freezeout

Si avvicina il termine dell’evento 62, con 20 partecipanti ancora in gara rispetto al considerevole numero di 2.569 giocatori iscritti ai nastri di partenza. Nulla da fare per gli italiani Tantillo e Sammartino, eliminati nel corso della giornata; chipleader tra i 20 left è John Bredengerd , con uno stack di 8,5 milioni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Fugaci apparizioni anche per Phil Ivey, Phil Hellmuth, David Peters, Nadya Magnus, Shannon Shorr, Joe Cada, David Williams, Alex Foxen e Scott Seiver.

Ecco la top 10 provvisoria:

1
John Bredengerd
8,500,000

2
David Sanchez
6,850,000

3
Shaun Colquhoun
5,500,000

4
Yuhei Sanada
4,875,000

5
Kevin Davis
4,625,000

6
Harpreet Padda
4,375,000

7
Dimitre Dimitrov
3,100,000

8
Terence Kluczkowski
3,025,000

9
Ken Drewry
2,975,000

10
Romain Guilbert
2,875,000

 

Event #63: $10,000 Pot-Limit Omaha Hi-Lo 8 or Better Championship

Quelle del 2022 sono WSOP ricche di record in termini di affluenza: l’evento 63 non ha fatto eccezione, con 268 iscritti (che battono i 237 delle 2018, fino ad oggi record per questo tipo di torneo). Iscrizioni peraltro non chiuse, con questo numero che potrebbe aumentare ancora prima del Day 2.

In un field particolarmente interessante come conviene a tutti i tornei Championship, comanda Ryan Hughes , che ha imbustato 407,000, davanti ad Andrew Brown con 380.000 .

Sono ancora dentro Daniel Negreanu (191,500), Brian Hastings (177,500) e il campione uscente Josh Arieh (189,000). Fuori invece Phil Hellmuth, eliminato da quel Chino Rheem collocato in alto nel count.

Per i nostri, da segnalare la presenza di Dario Sammartino, capace di imbustare 153.500 , pari a 61 big blinds.

Si ripartirà domani da bui 1.000-2.000 con 2.000 di ante da questa top 10:

1
Ryan Hughes
407,000

2
Andrew Brown
380,000

3
Sterling Savill
342,000

4
Chino Rheem
331,500

5
Filippos Stavrakis
303,000

6
Michael Sortino
289,500

7
Chance Kornuth
273,500

8
Kyle Cartwright
269,500

9
Damjan Radanov
257,500

10
Amnon Filippi
247,500

Photo Courtesy of Pokernews

Author: Ruben Evans