WSOP 2022: tre azzurri in corsa nel deepstack! Schulman, Rast e Madsen in lizza per il Dealers Choice

WSOP 2022: tre azzurri in corsa nel deepstack! Schulman, Rast e Madsen in lizza per il Dealers Choice

Questi giorni di avvio delle WSOP destano grande interesse al pubblico italiano per le performance, subito eccellenti, di Dario Sammartino. Tuttavia, i motivi di interesse sono molti altri, e ci aspettiamo la zampata di qualche grande campione anche negli altri eventi.

Andiamo a vedere, ad esempio, come siano andati gli altri eventi nella notte di Las Vegas: anche perchè abbiamo notizia di tre italiani ancora in corsa nell’evento #11.

Event #5: $500 The Housewarming No-Limit Hold’em

L’oceanico, clamoroso, infinito evento da 500$ si sta dirigendo verso la sua fase finale. Sono infatti solo 12 i giocatori (curiosamente, tutti statunitensi) rimasti dei ben 20.080 che si sono iscritti a questo torneo, e che si daranno battaglia per il primo premio da oltre 700 mila dollari.

E’ tale Christian Taylor l’assoluto chipleader, che a bui 1M – 2M ha imbustato 221 milioni. Tuttavia, il giocatore più noto è lo shortstack Jordan Hufty, vincitore di un braccialetto nel 2018. Out, invece, i vari Ryan Depaulo, Brandon Cantu, Niall Farrell, Pat Lyons e Matt Affleck, persi per strada durante questo Day 2.

Domani si andrà sino alla fine, ripartendo da questa situazione:

1
Christian Taylor
221,300,000

2
Isidro Martinez
155,000,000

3
Orez Mokedi
125,450,000

4
Henry Acain
108,425,000

5
Darnell White
76,975,000

6
Jen-Yue Chiang
74,775,000

7
Yavine Brewer
70,325,000

8
Sridhar Sangannagari
67,875,000

9
Jordan Hufty
42,925,000

10
Jared Kingery
30,825,000

Event #10: $10,000 Dealer’s Choice 6-Handed Championship

Nomi importanti (e non poteva che essere così) per il Championship Dealer’s Choice. I giocatori rimasti sono solo 15 rispetto ai 123 inizialmente iscritti, e domani lotteranno per braccialetto e un premio da quasi 300 mila dollari.

Per comprendere il livello del field, una curiosità eloquente: dei 15 players left, ben 10 hanno già vinto almeno un braccialetto WSOP nella loro carriera.

Chipleader del torneo è al momento l’americano Randy Ohel, braccialetto nel 2012 nel 2-7, con 1.101.000 . Seguono il nipponico Kihara e il fortissimo Nick Schulman. Tenteranno l’assalto al titolo anche Tuan Le, Brian Rast, Greg Muller, Jeff Madsen: insomma, ci sarà da divertirsi.

Ecco il count della top 10:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

1
Randy Ohel
1,101,000

2
Naoya Kihara
927,000

3
Nick Schulman
904,000

4
Tuan Le
635,000

5
Brian Rast
574,000

6
Jeff Madsen
573,000

7
Christopher Claassen
521,000

8
Joao Vieira
440,000

9
Greg Mueller
377,000

10
Ben Diebold
325,000

Event #11: $600 No-Limit Hold’em Deepstack

Altro evento low-cost e altra folla oceanica: sono stati 5.715 i giocatori iscrittisi all’evento deepstack da 600$, con un  prizepool generato è pari a $2,914,650 . Di questi, sono sopravvissuti al Day 1 solo 289 giocatori, che torneranno domani e si daranno battaglia per il braccialetto ed un primo premio da 335.286$.

E’ Femi Fashakin il leader momentaneo con 3.215.000 in chips, già vincitore di un bracciale nel 2019 ad un simile evento low cost con un fiume di partecipanti. Tra i nomi noti che torneranno domani, Jimmy D’Ambrosio (1,107,000),  Yuri Dzivielevski (540,000), Gabriel Andrade (475,000), Ankush Mandavia (605,000) e Vanessa Kade (340,000).

Sono tre i giocatori azzurri che fanno parte del gruppo che tornerà domani a giocarsi il braccialetto: parliamo di Luca Delrio (565,000),
Massimiliano Mori (445,000) e Giuliano Taviani (210,000).

Niente da fare, invece, per i vari Benjamin Moon, Chad Holloway, Bertrand Grospellier, Scott Ball, Michael Mizrachi e Daniel Lazrus.

Ecco la top 10 provvisoria:

1
Femi Fashakin
3,215,000

2
Roberto Bendeck
2,230,000

3
Todd Carlson
1,800,000

4
Kfir Nahum
1,555,000

5
Erik Cajelais
1,400,000

6
Nicole Limo Greene
1,355,000

7
Will Tinoco
1,305,000

8
Sasa Ikac
1,300,000

9
Trey Brabham
1,250,000

10
Michael Lim
1,195,000

 

 

Photo Courtesy of Pokernews

Author: Ruben Evans