WSOPC: De Michele sfiora il ring nel 5 Card PLO, Siciliano in corsa nel Monster Stack

WSOPC: De Michele sfiora il ring nel 5 Card PLO, Siciliano in corsa nel Monster Stack

Sogni infranti e sogni ancora vivi.

Al WSOPC 2022, in corso al King’s Casinò, gli azzurri sono sempre protagonisti. Alessandro De Michele sfiora il ring nel “€1.100 5 Card PLO” e si arrende al quinto posto, dopo aver raggiunto uno scoppiettante tavolo finale.

Sperano ancora nel colpaccio Alfredo Siciliano e “Nonno1“: nel €550 Monster Stack i due azzurri staccano il pass per il final day e proveranno la rimonta verso l’ambito anello, oltre alla prima moneta da 78.900 euro.

Vediamo cosa è successo al WSOPC nella giornata di ieri.

WSOPC: De Michele si ferma sul più bello

L’evento#7 del WSOPC 2022 ha infiammato la domenica del King’s. Il “€1.100 5 Card PLO” attira l’attenzione complessiva di 87 giocatori per un montepremi che supera agevolmente i 50.000 assicurati alla vigilia. In 9 finiscono a premio e se il cash minimo paga 2.397€, al futuro campione sono riservati 24.174 bigliettoni.

Alessandro De Michele supera lo scoppio della bolla e sempre agevolmente raggiunge il tavolo finale: in pratica si conferma un asso anche nelle varianti, oltre ad essere un cecchino nel No Limit Hold’em. Sul più bello però, arrivano i titoli di coda per l’azzurro. Out in quinta piazza e con 6.612 euro a rendere meno amara l’eliminazione.

Il trionfo finale è tutto per Krystof Budka: il polacco beffa tutti nella volata finale e oltre al ring alle dita, si assicura anche una prima moneta da 24.174 euro.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il payout

WSOPC: doppia speranza azzurra nel Monster

Il WSOPC non conosce soste e così anche il €550 Monster Stack si avvia alla sua conclusione. Dei 910 paganti sono rimasti in appena 24 a contendersi la vittoria finale. Il montepremi di 500.000 euro è stato spalmato su 89 posizioni a premio e si va dalla ricompensa minima di 1.218€, fino alla prima moneta da 78.900 euro: il campione oltre al ring, si assicura anche un ticket da 10.350 euro per il main event WSOPE 2022, cosi come coloro che chiuderanno dalla seconda alla sesta piazza.

Ieri, nel day 2, sono tornati in 212 per la discesa verso lo scoppio della bolla: una scrematura che come abbiamo visto prosegue fino a 24 left, quando il gioco viene interrotto. Due gli azzurri che proveranno a completare il percorso e in lizza per uno degli anelli più ambiti dell’intera kermesse.

Alfredo Siciliano vive l’ennesima deep run al King’s e imbusta 4.815.000 gettoni che valgono la settima piazza generale. L’altro italiano in gara è “Nonno1” e per lui serve un cambio di passo nel final day, considerando che mette all’interno della busta 3.725.000 chips che valgono la tredicesima casella nel count.

Davanti a tutti Aleksandar Batovac detta il passo. Il tedesco ha dalla sua 7.395.000 unità. Carte in aria con il final day a partire dalle 14.00 con il livello 60.000-120.000 big blind ante 120.000.

La top 10

Author: Ruben Evans