Incredibile al casinò Aria, perde con scala colore senza bad beat jackpot!

Incredibile al casinò Aria, perde con scala colore senza bad beat jackpot!

Una mazzata brutale.

La notte di venerdì scorso, al casinò Aria sulla Strip di Las Vegas, si è materializzato il peggior incubo di un pokerista.

Una mano persa con scala colore di cui siamo venuti a conoscenza grazie a un video ‘cinguettato’ su Twitter da Danielle Andersen.

Protagonista, suo malgrado, Freddy Feldman, giocatore cash game nonché cofondatore e produttore degli streaming dello Hustler Casinò.

 

La sanguinosa mano

I colleghi di PokerNews hanno ricostruito l’azione completa della mano contattando Feldman. Partita 25$/50$/100$, Freddy tribetta da bottone 1.000$ con 78 sulla apertura a 300$ di cutoff, che chiama dopo il cold-call dello straddle.

Flop 99J dopo i check avversari Feldman prosegue 1.000$ ricevendo due call.

Turn 2 giro di check che porta al T river che dà a Feldman la scala colore. Sulla bet 3.800$ del giocatore su straddle, Freddy va all-in per 14.800$.

Quando vede l’avversario che chiama già pregusta le chips da accumulare. Sbagliato: cutoff gira KQ per l’incredibile scala colore più alta!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Il video

La pokerista Danielle Andersen ha immortalato la scena e ha pubblicato il video su Twitter.

This bad beat (with no bad beat jackpot obv) happened to @TheRyanFeldman on Friday but felt like it really needed to be shared with the world on a #MaxPainMonday 🤣🪦 #RipRyan @DGAFPokerPlayer @HCLPokerShow #WelcomeToThePainCave pic.twitter.com/s9SpQFjvvO

— Danielle Andersen (@dmoongirl) September 19, 2022

Oltre alla espressione abbattuta di Feldman, si vede l’ilarità degli altri partecipanti alla partita. Tra le fragorose risate si sente distintamente un giocatore che dice di aver foldato coppia di nove.

 

Percentuali?

Inutile parlare di percentuali. In questo caso c’è solamente la mono-combo da cui viene sconfitto Feldman. E addirittura ce n’è un’altra di assoluto valore che verosimilmente chiamerebbe qualsiasi cosa – la coppia di nove del quads.

In molti casinò statunitensi e non solo vige un bad beat jackpot che ripaga lautamente il giocatore che perde con un punto dal quads a salire, solitamente. Negli ultimi tempi ci sono stati diversi casi di questo tipo.

Del resto incroci così, per quanto rarissimi, ricadono nella sfera del possibile. E tutto quello che è possibile accade, come ben spiega la teoria del cigno nero.

Author: Ruben Evans