Mateos spinge in bluff, Chidwick folda gli assi

Mateos spinge in bluff, Chidwick folda gli assi

Giocate da urlo e dove trovarle.

Alle Triton Super High Roller Series in corso a Cipro (che potete seguire ogni giorno in diretta streaming) il livello è altissimo.

Dopo aver visto l’incredibile hero call con dieci carta alta con cui il russo Viktor Kudinov ha fatto abbassare le ali a Fedor Holz nel secondo evento Triton, oggi esaminiamo un incredibile bluff piazzato l’altroieri da Adrian Mateos ai danni di Stephen Chidwick all’evento 6-handed da 50 mila dollari di buy-in.

 

La mano

50k NLHE 6-handed, blinds 4.000-8.000 con bb ante.

In unopened da small blind, con 482 mila di stack, Mateos spilla Q6 e completa.

Da big blind Stephen Chidwick con 589k di stack vede AA e rilancia a 32 mila. Mateos chiama e si va alle carte comuni.

Su flop 3JJ Mateos check, Chidwick bet 18 mila, Mateos rilancia a 66 mila, Chidwick chiama.

Turn 2 (pot 204k) Mateos bet 100k, Chidwick chiama.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

River 5 Mateos all-in per 288k, Chidwick tanka

 

Quanto ha spostato il river?

La mano è caratterizzata dalla linea aggressiva di Mateos, che al flop decide di andare in check-raise con solo backdoor di colore.

E’ assai probabile che già al flop lo spagnolo abbia ben chiaro cosa fare nel resto della mano. Sull’all-in river di Mateos, Chidwick deve aggiungere 288 mila chips a un piatto di 682 mila chips. Il punto di break even del call è al 29,6%.

Probabilmente nella decisione di foldare di Chidwick ha spostato la terza cuori caduta al river, che alla luce dell’azione dello spagnolo potrebbe benissimo avergli consegnato colore. Sarebbe stato interessante vedere se su un river con un seme diverso Chidwick avrebbe trovato il call.

 

Il video

Author: Ruben Evans