Poker Live: Briotti e Isaia scatenati a Cipro, altri 11 promossi e spunta anche Phil Ivey

Poker Live: Briotti e Isaia scatenati a Cipro, altri 11 promossi e spunta anche Phil Ivey

Il dado è tratto, o quasi.

Poker Live sempre in salsa azzurra a Cipro, per il $5.300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event che mette in palio 5 milioni di dollari garantiti. Tommaso Briotti e Alessio Isaia staccano il pass per la seconda giornata, con due prestazioni di alto spessore.

In tutto sono 11 gli italiani che completano il giro di boa verso il day 2, in attesa di capire quanti connazionali hanno passato il day 1D: l’ultimo flight, in versione turbo, non ha ancora la lista ufficiale dei promossi, ma possiamo dirvi che in questo round Phil Ivey riesce a superare il taglio del nastro.

Vediamo quello che è successo con il poker live a Cipro.

Tom e Alessio, la premiata ditta

Il $5.300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event entra nel vivo dell’azione e completati i quattro round di qualificazione al day 2, il torneo si appresta alla lunga discesa verso la zona premi prima e all’assegnazione del titolo poi.

Nel day 1C, altra grande prestazione degli italiani, ma due azzurri su tutti si meritano la copertina: Tommaso Briotti e Alessio Isaia. Il player romano si conferma un torneista di grandissima caratura e con 359.900 unità si prende i galloni di chipleader, per quello che concerne il count dei giocatori del Bel Paese.

Non solo, ma “Tom2up” si attesta all’undicesimo posto nella graduatoria di giornata e dunque solo per pochissimo manca l’ingresso nella top 10. Sé Briotti chiama, Alessio Isaia risponde presente. Il player piemontese, dopo aver sfiorato la qualificazione per due volte tra Day 1A e Day 1B, al terzo tentativo non sbaglia.

Il Fabbro è un rullo compressore nel terzo round e con 297.500 chips va a prendersi un posto nei quartieri nobili del count. Stack imponente quello di Alessio e la sensazione che può essere lui, la scheggia impazzita nel corso della seconda giornata.

Altri 9 italiani alle spalle della super coppia

Il Poker Live parla tanto italiano a cipro, nel $5.300 Main Event. Come detto sono 11 gli azzurri che completano il giro di boa al termine del day 1C: alle spalle di Tommaso Briotti e Alessio Isaia, ecco che spunta Salvatore Vendemini. Una salita imperiosa la sua e che lo porta ad accumulare 250.000 pezzi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sugli scudi anche Andrea Radicchi che ritroveremo a quota 228.000 fiches. Poi è la volta di un trio interessante e tutti sopra il muro delle centomila unità: da Federico Fulcini (197.000), a Riccardo Siclet (187.000) e fino a raggiungere Vincenzo Calenda (136.500). La pattuglia azzurra si completa con un poker particolare di giocatori.

Antonio De Lucia mette dentro la busta 88.500 chips, con Roberti Roberti che a piccoli passi incamera 69.000 unità tallonato da Fabrizio Fautario: per lui 68.000 gettoni. L’ultimo italiano a chiudere il count è Massimiliano Gallardo che deve cambiare passo con 54.000 pezzi.

Nel day 1D per il momento manca la lista ufficiale dei giocatori promossi: in attesa di scoprire quanti connazionali hanno superato l’ultimo round di qualificazione, possiamo dirvi che per il momento sono 27 i players del Bel Paese che rivedremo all’opera nel corso della seconda giornata. Un numero importante e con qui è lecito sognare.

Ecco Phil Ivey

Il $5.300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event accende lo spettacolo del poker live a Cipro, Merito anche del montepremi garantito di 5 milioni di dollari. Ma questa cifra sarà superata? Difficile dirlo al momento. Conti alla mano mancano 285 buyin per arrivare ai 5 milioni.

Il day 1C ha visto la partecipazione complessiva di 240 players e nel day 1D in versione turbo, altri 111 giocatori ci hanno provato. Il dato parziale dei paganti recita 715 e bisogna arrivare a mille unità per coprire i suddetti 5 milioni. Dal terzo flight sono promossi in 133 e dal day 1D avanzano in 74. Dunque il dato parziale dei giocatori presenti al day 2 è di 401 unità.

Ma non sono cifre definitive, in quanto la late registration resta aperta per quattro livelli nel corso della seconda giornata. Serve un afflusso di grande spessore in queste 4 ore di gioco per evitare l’Overlay.

Numeri a parte, il day 1D (di cui ricordiamo manca ancora la lista ufficiale dei promossi) vede Phil Ivey avanzare. Il 10 volte campione WSOP mette dentro la busta 137.500 pezzi e guarda con fiducia alla seconda giornata. L’americano e l’Isola del Mediterraneo hanno un feeling speciale, in quanto il player a stelle e strisce ha vinto in questa location gli ultimi tornei negli scorsi mesi.

Il count azzurro del day 1C

Tommaso Briotti 359.500
Alessio Isaia 297.500
Salvatore Vendemini 250.000
Andrea Radicchi 228.000
Federico Fulcini 197.000
Riccardo Siclet 187.000
Vincenzo Calenda 136.500
Antonio De Lucia 88.500
Roberto Roberti 69.000
Fabrizio Fautaro 68.000
Massimiliano Gallardo 54.000

Author: Ruben Evans