Poker Live: Mustapha Kanit che scatto nel 200K alle Triton Series, field incredibile verso il day 2

Come ha pensato Mustapha Kanit per un semibluff vincente al day 1 dello Shootout WSOP

Buona la prima e c’è grande fiducia.

Il poker live mette in piedi un evento straordinario a Cipro. Merito delle Triton Series, con il loro esclusivo e particolare $200.000 Coin Rivet Invitational.

Si tratta di un super high roller ad inviti che accomuna da una parte 45 giocatori amatoriali e dall’altra 45 professionisti. In tutto questo c’è la grande prestazione di Mustapha Kanit.

L’azzurro stacca il pass per la seconda giornata, dopo aver superato un tavolo a dir poco tosto.

Vediamo cosa è successo nel day 1 a Cipro.

Musta suona la carica

Un torneo di poker live nasconde sempre tante insidie. Figuriamoci se vieni sorteggiato in un tavolo che annovera giocatori come Adrian Mateos, Michael Addamo, Fedor Holz e Isaac Haxton. Mustapha Kanit però conferma ancora una volta di essere un top player di livello internazionale.

Respinge gli assalti dei rivali, mette assieme 500.000 unità e passa in carrozza alla seconda giornata. Dunque un primo giorno in scioltezza per l’azzurro, in un tavolo che di facile non ha nemmeno il nome. Ma la grandezza dello stesso Kanit sta proprio in questo: rendere all’apparenza facile, un qualcosa che è altamente difficile.

La punta di diamante del poker italiano si avvia quindi alla seconda giornata e rientra nella top 20 del count, quando restano in corsa 80 giocatori. Una situazione assai interessante, dove Musta può gestire in attesa di sferrare il colpo decisivo nel  $200.000 Coin Rivet Invitational delle Triton Series.

Un torneo particolare

Per la seconda volta nella storia delle Triton Series, ecco il $200.000 Coin Rivet Invitational. Si tratta di un torneo ad inviti, dove non esiste il libero ingresso come negli altri high roller della kermesse. Ma soprattutto, i professionisti possono accedervi, solo tramite invito di un giocatore amatoriale: ovviamente quest’ultimo deve avere un portafoglio assai pesante se vuole accedere a sua volta al torneo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Inizialmente dovevano essere 32 giocatori amatoriali, i quali avrebbero invitato un giocatore professionista a testa, per un cap complessivo di 64 players. Alla fine, sono stati 45 i giocatori amatoriali a cui è stato concesso l’ingresso all’evento e di conseguenza ecco 45 professional poker players, per un totale di 90 ingressi.

Nella prima giornata è come se fossero due tornei in uno: da una parte i tavoli destinati ai professionisti e dall’altra tavoli con soltanto giocatori amatoriali. E nel day 1 appunto, nessuno mix fra le parti.

Dall’odierno day 2 invece redraw senza vincoli e dunque vedremo occasionali e volti noti combattere allo stesso tavolo, con il final day di domani che consegnerà il titolo di campione. Prize pool ufficiale e payout verranno diramati oggi allo start della seconda giornata.

Field pazzesco verso la seconda giornata

Poker Live ad altissimo tasso di spettacolarità in quel di Cipro, con il day 1 del $200.000 Coin Rivet Invitational, per le Triton Series. Appena 10 le eliminazioni nel corso del day 1 e l’uomo da battere risulta niente meno che Leon Tsoukernik.Il proprietario del King’s Casinò accumula la bellezza di 1.503.000 chips, quando il più vicino dei rivali è Jean Noel Thorel: il noto amatore francese imbusta a sua volta 1.002.000.

Tornando a Leon, la sua leadership si consolida a metà del guado, quando il numero uno del King’s Casinò ha chiuso colore al river contro la scala di un avversario: raddoppio pesantissimo e fuga nel count.

A completare il tridente del day 1, in vetta alla graduatoria, troviamo anche Wiktor Malinowski: il polacco mette assieme 969.000 gettoni. Top ten anche per i vari Linus “LLinusLLove” Loeliger (786.000), Michael Addamo (700.500) e il fresco campione dell’evento#5 alle Triton Series Kahle Burns (692.000).

Fra i volti noti, rivedremo all’opera i vari Tony G (496.500), Fedor Holz (492.000), Dan “Jungleman12” Cates (422.000), Mikita Badziakouski (400.000), Erik Seidel (375.000), Jason Koon (355.000), David Peters (305.000), Isaac Haxton (244.500), Nick Petrangelo (240.000), Adrian Mateos (217.000), Patrik Antonius (213.000) e Phil Ivey (167.000).

La top 10

Author: Ruben Evans