Quanto dobbiamo aspettare per vedere il film su Dario Sammartino

WSOP 2022: Sammartino out HR, Suriano eliminato nel Bounty, caporetto azzurra nel Maker

Cosa lega il pokerista italiano più vincente di sempre e uno dei più importanti festival di scrittura per il cinema?

La risposta è il copione di un film sulla sua vita.

Tra i dieci finalisti del premio Solinas 2022 c’è infatti “Il migliore” di Alessandro Nelson Garofalo, una sceneggiatura basata sulle gesta di Dario Sammartino.

Il cantautore/scrittore napoletano e lo stesso Dario hanno spiegato ai colleghi di AssoPoker i contorni del progetto cinematografico in divenire.

 

La mancata docu-serie

Dopo essersi conosciuti grazie a un compagno di liceo di Dario ed essere entrati in profonda sintonia, Nelson e Sammartino avevano pensato di realizzare una docu-serie.

Il progetto era stato accolto con favore, il team che avrebbe seguito Dario 24h per un anno era pronto, con Guido Lombardi e Marcello Sannino alla guida.

Ma sul filo del rasoio Dario non se l’è più sentita per ovvi motivi di privacy. Alessandro ha quindi scritto il copione per un film e lo ha inviato al premio Solinas.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il copione

Ad AssoPoker Nelson ha detto che essere nei dieci della prima selezione, sui 475 testi partecipanti, è già una grande soddisfazione. Ancor più perché la seconda giuria che valuterà il copione sarà composta da raffinati intellettuali che a suo avviso non cadranno “nel tranello di pensare che il film possa invogliare alla ludopatia”.

Dettagli sulla trama non sono disponibili ma di certo la biografia di Dario sarà al centro dell’obiettivo. La storia parte dagli anni in cui Sammartino era molto giovane.

 

Chi impersonerà Dario?

Del film al momento c’è solo il copione, quindi è ancora presto per parlare di cast. Un po’ per gioco, comunque, Dario ha indicato in Keanu Reeves l’attore da cui vorrebbe essere interpretato.

Nelson ha invece sottolineato come nella ricerca dell’interprete si debba partire da un bambino / ragazzino cui far impersonare Dario nella prima parte di film.

 

Quando arriverà il film

L’esito del premio Solinas è atteso per la fine di settembre e potrebbe cambiare di non poco i tempi di realizzazione. Certo, già la finale ha dato al copione molta visibilità.

Adesso serve una produzione. Dovessimo tirare a indovinare diremmo che è meglio abituarsi all’idea che almeno per i prossimi due anni non ci sarà niente di fruibile.

Author: Ruben Evans