Triton Series: Addamo trionfa nell’evento#1, Holz e Ivey che spettacolo a Madrid

Poker Live: Dario Quattrucci hot al King’s, Phil Ivey scatenato alle Triton Series Cipro

Si scrive Triton Series e si legge spettacolo unico.

La prima volta a Madrid della kermesse high roller parte subito alla grande, con il trionfo di Michael Addamo nell’evento#1 e il super duello Holz-Ivey che infiamma il secondo torneo della manifestazione.

Il player australiano porta a casa 478.000 euro, dopo aver domato in heads up Michael Soyza, nel €20.000 No Limit Hold’em.

Nel €30.000 No Limit Hold’em 7-Max, sono rimasti in 21 a giocarsi la vittoria, con in corsa Fedor Holz, Phil Ivey, Erik Seidel, Patrik Antonius solo per citare i più famosi. Un field pazzesco, in attesa del final day.

Vediamo nel dettaglio cosa è successo nella seconda giornata delle Triton Series a Madrid.

Triton Series: Addamo piazza il colpaccio

Nove giocatori sono tornati per il final day nell’evento#1. Il €20.000 No Limit Hold’em ha in Michael Addamo il suo leader e l’australiano detta legge anche nella volata al titolo. Morten Klein da short stack è il nono classificato, quando A-10 impatta su A-K di Paul Phua. Subito  dopo Phua elimina anche Fernando Garcia e in settima piazza esce di scena Danny Tang che perde con A-4 vs K-J di Tommy Kim.

Non fa molta strada Rob Yong il cui 10-9 non supera A-K di Heung Wayne. Capolinea al quinto posto Phua che in bvb ci prova con K-8 e non batte A-9 di Michael Soyza. Heung Wayne si accomoda ai piedi del podio e in terza posizione esce di scena Tommy Kim. Il duello finale è tutto un discorso tra Michael Soyza e Michael Addamo.

Il primo ha il doppio delle chips del player australiano, ma quest’ultimo ricuce velocemente lo svantaggio e una volta compiuto il sorpasso, fa calare il sipario sull’evento#1. Nell’ultima mano Addamo con A-4 non fa sconti vs Q-2 del rivale e conquista la vittoria per un prima moneta da 478.000 euro. Il runner up si consola con 332.000 bigliettoni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il payout del tavolo finale

1 – Michael Addamo, Australia – €478,000
2 – Michael Soyza, Malaysia – €332,000
3 – Tommy Kim, South Korea – €219,500
4 – Heung Wayne, Hong Kong – €172,000
5 – Paul Phua, Malaysia – €138,500
6 – Rob Yong, UK – €108,000
7 – Danny Tang, Hong Kong – €85,600
8 – Fernando Garcia, Spain – €66,600
9 – Morten Klein, Norway – €50,400

Triton Series: field mostruoso nel 7-Max

A Madrid le Triton Series infiammano lo spettacolo, con il €30.000 No Limit Hold’em 7-Max. L’evento#2 è un concentrato di emozioni e di assoluti campioni. Ben 93 buyin sono stati versati nel corso della prima giornata, per un montepremi complessivo di 2.790.000 euro. “In the Money” ci finiscono in 13, con 56.000€ di cash minimo e una prima moneta da 740.400 euro ad attendere il futuro campione.

In 21 completano il giro di boa verso il day 2 e ci sono solo grandi nomi in corsa per il titolo. Michael Watson comanda il count con 1.995.000 fiches e il canadese prova la fuga. Alle sue spalle c’è la sagoma ingombrante di Fedor Holz. Il fenomenale tedesco è una scheggia nel corso della prima giornata e con 1.970.000 si candida ad un ruolo da protagonista. Kevin Paque completa il podio virtuale a quota 1.870.000 chips.

Attenzione poi a Paul Phua (1.680.000), Tom Vogelsang (1.275.000), Isaac Haxton (885.000), Danny Tang (865.000) e Tim Adams (860.0000). La top 10 si completa con due pezzi da novanta come Phil Ivey ed Erik Seidel. Il 10 volte campione WSOP, punta ad una nuova vittoria, dopo il trionfo ottenuto il mese scorso a Cipro. Ivey mette dentro la busta 815.000 unità e promette battaglia.

Seidel si tiene in scia al connazionale e con 765.000 pezzi manda chiari segnali a tutti quanti. Non vi basta questa lista di campioni ancora in corsa? Allora ecco Patrik Antonius: il finlandese, dopo aver sparato qualcosa come cinque cartucce nell’evento#1 e senza ottenere l’accesso alla zona premi, nell’evento#2 ha un percorso lineare e con 760.000 chips si avvia al final day.

Promossi anche Michael Soyza (745.000), Ben Heath (550.000), Daniel Dvoress (460.000) e Morten Klein (420.000). Ci attende una domenica bestiale per il poker live a Madrid.

La top 10 del day 1

Michael Watson – 1,995,000
Fedor Holz – 1,970,000
Kevin Paque – 1,870,000
Paul Phua – 1,680,000
Tom Vogelsang – 1,275,000
Isaac Haxton – 885,000
Danny Tang – 865,000
Tim Adams – 860,000
Phil Ivey – 815,000
Erik Seidel – 765,000

Author: Ruben Evans