WSOPC: Beretta, Quattrucci e Maradona, l’Italia sogna il Ring nel Lucky7S

Poker Live: Peluso, Bassi e Benso in corsa nel WPT Amsterdam, al via le WSOPC al Kings

Tris azzurro nell’evento#5 al WSOPC 2022.

Tre italiani mettono in tasca il pass per la giornata finale, nel €777 Lucky7S €100.000 GTD al King’s Casinò. Luca Beretta, Dario Quattrucci e Maradona Abaz rilanciano le speranze nostrane nella discesa che porta al quinto ring in palio.

Tutto questo, quando restano appena 16 giocatori in corsa e comandati dallo scatenato Emil Bise: lo svizzero ha già vinto due anelli in carriera e oltre ad inseguire il tris complessivo, cerca anche il secondo acuto presso la casa da gioco ceca.

Vediamo quello che è successo ieri al WSOPC 2022.

WSOPC 2022: leggera overlay nel prize pool

Numeri sotto le attese per l’evento#5 del WSOPC 2022. Il €777 Lucky7S €100.000 GTD manca per 5.000 euro il raggiungimento del garantito. In 84 hanno risposto presente e sono stati spesi 48 re-entry per un totale di 132 paganti.

Tale numero appunto non permette di raggiungere quota 100 mila bigliettoni e la leggera overlay è una piccola battuta d’arresto, in una kermesse che ha fatto registrare numeri pazzeschi fino a questo momento. Il payout verrà diramato solo allo start del final day, ma sicuramente il neo campione, oltre al ring e alla fetta più ampia del montepremi, porterà a casa anche il ticket da 10.350 euro per il prossimo main event WSOPE 2022.

16 coloro che staccano il pass per l’ultimo atto e dunque, una volta suonato lo shuffle up and deal, non dovrebbe mancare molto allo scoppio della bolla, con il gioco che riprende dal livello 4.000-8.000 big blind ante 8.000.

WSOPC 2022: l’Italia cala il tris

Al King’s Casinò si prova a parlare ancora italiano e l’evento#5 assiste alla cavalcata di tre giocatori italiani sulla strada che porta al ring. Il migliore della nostra truppa è Luca Beretta che si attesta al secondo posto del count con 850.000 gettoni. Il player del Bel Paese prova a reggere il ritmo forsennato di Emil Bise: lo svizzero è in fuga al comando con 1.019.000.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dario Quattrucci, dopo aver mancato l’ingresso a premio nell’evento#4, vive la seconda deep run al WSOPC 2022 e si porta a sua volta in top 10. Per lui c’è uno stack da 459.000 pezzi che lo colloca sulla sesta casella, con la speranza di poter essere protagonista fino al termine del torneo.

Infine, l’ultimo azzurro a completare il giro di boa è Maradona Abaz. Per quest’ultimo, oltre ad un nome assai pesante, c’è da provare la rimonta nel final day: sono appena 123.000 le chips che imbusta e dunque una quindicina di big blind da far fruttare nel miglior modo possibile, lungo la strada che porta verso la zona premi.

WSOPC 2022: Bise, il cecchino

Dicevamo del leader dell’evento#5, al WSOPC 2022. Emil Bise è un giocatore esploso negli ultimi anni e che ha lasciato il segno più volte nel poker live. Soprattutto tra settembre e il periodo corrente l’elevetico ha fatto parlare molto di se, con il trionfo nell’evento#3 delle WSOPE 2021 sempre al King’s.

A questi si aggiungono altri due anelli vinti nel WSOPC: uno in terra americana e l’altro sempre a Rozvadov. Non solo, ma il 2022 si è aperto con un altro trionfo in Repubblica Ceca: il “€ 1.000 + 100 No Limit Hold’em – EPM High Roller” in cui ha incassato altri 39 mila euro. Insomma un giocatore da prendere con le molle.

Il suo score attuale nel poker dal vivo recita 770.000 dollari vinti e se consideriamo che i primi “ITM” sono arrivati solo nel biennio 2016-17, senza dimenticare il 2020 bloccato a causa della pandemia, siamo davanti ad un giocatore in grande ascesa. Emil Bise dunque è l’uomo da battere nella volata al ring e con 1.019.000 non sarà facile deporlo dalla vetta del count.

La top 10

Author: Ruben Evans